A quali informazioni ha diritto il cliente per decidere se firmare il contratto?


Chiunque contatti un cliente per proporre un nuovo contratto deve sempre: farsi chiaramente identificare, specificando che è un agente di vendita e l'impresa di vendita per cui opera e i recapiti per ogni eventuale contatto con l'impresa (l'indirizzo e numero di telefono); prima di richiedere qualsiasi documento o dato della fornitura e, in particolare, le bollette, informare il cliente che il contatto ha lo scopo di proporre una nuova offerta commerciale; indicare la durata e la validità dell'offerta, i clienti a cui è rivolta e le modalità di adesione; fornire informazioni dettagliate sul contratto proposto, in particolare riguardo il prezzo del servizio e le sue possibili variazioni nel tempo; le eventuali altre spese e garanzie a carico del cliente; la durata del contratto; la modalità di conteggio dei consumi; le scadenze entro le quali dovrà essere pagato il servizio; le conseguenze dell'eventuale ritardo nel pagamento, i tempi e le procedure per l'eventuale esercizio del diritto di ripensamento e della facoltà di recesso; fornire informazioni sulla gestione dei reclami e sui diritti dei consumatori; indicare i livelli specifici e generali di qualità commerciale ai quali il venditore deve attenersi e gli indennizzi automatici previsti in caso di mancato rispetto; consegnare al cliente una Nota informativa e la Scheda di confrontabilità; specificare i tempi tecnici necessari per il cambio venditore; se il cliente non è sul mercato libero, informarlo degli effetti del passaggio al mercato libero. Se il contatto avviene fuori dai locali commerciali dell'esercente, le informazioni devono essere fornite su supporto cartaceo o altro mezzo durevole (ad esempio, un CD rom, una e-mail, un link a un sito internet accessibile con password).


Quali documenti deve ricevere il cliente che stipula un nuovo contratto?


Al momento della conclusione del contratto, o comunque, se il contratto è stato concluso mediante comunicazione a distanza (telefono o internet), entro 10 giorni lavorativi dalla conclusione, e in ogni caso, prima dell'attivazione della fornitura, il venditore deve consegnare o trasmettere al cliente in forma cartacea o, a scelta del cliente finale, su altro supporto durevole (ad esempio, su una chiavetta usb o tramite un link con password): una copia integrale del contratto, scritta in caratteri di stampa leggibili e utilizzando un linguaggio chiaro e comprensibile (non specialistico); una Nota informativa predisposta dall'Autorità che riassuma gli obblighi d'informazione previsti dal Codice di condotta commerciale e spieghi al cliente che cosa deve verificare prima di aderire a un nuovo contratto; una Scheda di confrontabilità predisposta secondo lo schema definito dall'Autorità.


Cosa è la scheda di confrontabilità?


È un documento che deve essere consegnato dal venditore ai potenziali clienti, che fornisce un confronto tra la stima della spesa annua che un cliente-tipo, con determinati livelli di consumo, sosterrebbe se aderisse all'offerta rispetto a quella che lo stesso cliente-tipo sosterrebbe in base alle condizioni regolate dall'Autorità. La scheda contiene, tra l'altro, l'indicazione di eventuali costi per servizi aggiuntivi, diversi dalla fornitura di energia elettrica/gas, previsti dal contratto; eventuali modalità di indicizzazione/variazione del prezzo e le modalità di calcolo della variazione; eventuali sconti e/o bonus previsti dall'offerta; eventuali ulteriori dettagli sull'offerta contrattuale e la loro modalità di applicazione.


Chi può richiedere il servizio di maggior tutela?


Il servizio di maggior tutela è riservato ai clienti domestici e alle piccole imprese (meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiore a 10 milioni di euro) alimentate in bassa tensione.


Priorità Energia Green

Progettazione impianti industriali e di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Mercato Libero

Servizi in regime di libero mercato, quali energia elettrica (produzione e vendita) e vendita di gas naturale.

Consulenza

Consulenza e verifica nel campo della progettazione/impiantistica industriale e di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Altro

Servizio-conciliazione
Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.
Convenzione Confesercenti
Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.
Lavora Con noi
Seguici su

Questo sito utilizza cookies tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

legginormativacookies
Chat diretta